Moria davidi - post di Crystal del 31 lug 2014, 16:05
consiglio su acquisto impianto co2 - post di ersergio del 31 lug 2014, 15:36
Caridine nel laghetto - post di attilio del 31 lug 2014, 14:35
miglior metodo per fare selezione - post di ildonny del 31 lug 2014, 13:16
Help pidocchi... - post di tony del 30 lug 2014, 14:45
Dragon stone ADA pulizia - post di aletigro86 del 29 lug 2014, 10:33
Migliore fondo crystal - post di vincenzo73 del 28 lug 2014, 23:39
Mi consigliate che piante mettere? - post di Danny85 del 28 lug 2014, 22:40
La vasca in appartamento... - post di sorrento1969 del 28 lug 2014, 16:59
Quante piante? - post di cuttlebone del 28 lug 2014, 15:44
Fertilizzazione si, fertilizzazione no? - post di cuttlebone del 28 lug 2014, 15:35
Finalmente sono arrivati i piccoli! - post di flashato del 27 lug 2014, 23:49
Prima avventura! - post di luca321 del 27 lug 2014, 22:48
nuova vasca.. aiuto - post di macy18 del 27 lug 2014, 17:21
Allestimento vasca - post di vincenzo73 del 27 lug 2014, 17:10
Acquisto impianto osmosi - post di moh78 del 27 lug 2014, 10:24
Nuova vasca 40 litri - post di luca321 del 27 lug 2014, 02:30
Morti improvvise - post di marform75 del 25 lug 2014, 22:42
I miei 2 caridinai - post di marcello del 24 lug 2014, 18:02

Gli accoppiamenti possibili

scritto da Caridine.it il 29 agosto 2008




Bisogna notare che gli "ibridi" si hanno solo facendo accoppiare specie diverse ma compatibili: ad esempio quando una Red Cherry (Neocaridina davidi) si incrocia con una White Pearl (Neocaridina palmata) si avranno degli ibridi mentre accoppiando una Red Cherry (Neocaridina davidi) con una Yellow (Neocaridina davidi) non si avranno ibridi ma solo incroci che perderanno le caratteristiche dei genitori, che appartengono alla stessa specie anche se provenienti da due selezioni diverse. Naturalmente anche quest'ultimo "accoppiamento", anche se non dannoso per la vita dei piccoli che nasceranno, è meglio evitarlo in quanto si perderanno anni e anni di selezione. Ad ogni modo, ripetiamo, l'accoppiamento non porterà a nessuna conseguenza negativa sulla salute dei futuri piccoli.


© Caridine.it

Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014 Caridine.it
Tutte le immagini, i nomi, i loghi e i marchi utilizzati in questo sito sono Copyright e TM dei rispettivi proprietari.
Caridine.it - http://www.caridine.it - non e' legato in alcun modo con aziende e/o organizzazioni.
Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perche' viene aggiornato senza alcuna periodicita' fissa.
Non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.