Logo Aquarium Shrimp House
non sei ancora iscritto al Forum di Caridine.it? cosa aspetti? clicca qui!
Consigli e pareri sull'allestimento delle vasche dedicate a Caridine e Neocaridine: i coinquilini, il fondo, le piante, l'illuminazione, la fertilizzazione.
post del 9 apr 2018, 17:36
Salve a tutti!
Sono neofita del settore caridine e chiedo a voi detentori di ogni sapere!

Ho una vasca da 60 lt lordi 60x30x30 e devo rimettere da capo tutto .
Ho giá messo un fondo jbl e ghiaino grana media in mio possesso.
Mancano all appello una nuova luce( chihiros 451 ) ed il filtro ( ho un askoll k2 ).
Ho dubbi sulla luce se vada bene per i prossimi inquilini e , visto che ancora faccio in tempo, a cambiare il k2 con un eden 511.
Riscaldatore l ho già da 100w.

Attendo con ansia visto che il filtro non ho molto tempo per cambiarlo in caso : Chessygrin :
posts 2
iscritto il 9 apr 2018, 12:34
scrivo da Porto Recanati
ha cliccato "mi piace" 0 volte
ha ricevuto "mi piace" 0 volte

post del 10 apr 2018, 11:26
fondo jbl manado? che tipo di caridine vuoi allevare?
rino

socio fondatore A.I.CAR. n°7
posts 5426
iscritto il 23 nov 2008, 0:24
scrivo da salerno
ha cliccato "mi piace" 1 volta
ha ricevuto "mi piace" 253 volte

post del 10 apr 2018, 15:24
Fondo jbl non ricordo il tipo preciso ma penso sia di quelli standard e non dedicati. Per ghiaietto hp usato una confezione già in mio possesso do questo tipo ( vedi foto ) .

Per le caridine da neofita mi rivolgo a voi ; sapete meglio di me come iniziare questa " carriera " . Io finora ho avuro solo le japoniche ( sono quelle semitrasparenti giusto ? ) e con scarsi risultati visto l'acquario di comunità ed il troppo affollamento per i gusti delle caridine che le hanno portato a passare le giornate a nascondersi.

Se potete darmi un parere sui miei dubbi su filtro e illuminazione vi ringrazio tanto :D

p.s : devo ancora progettare l'interno, volevo fare qualcosa di naturale ed ho letto che si possono usare radici di edera o legni di quercia. Ho un bosco dietro casa e sarebbe facile da reperire e interessante da fare.

Al momento ho le piante dell acquario principale più un paio di muschi presi al negozio che posso trasferire :D
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati a questo messaggio. Registrati qui per vederli.
posts 2
iscritto il 9 apr 2018, 12:34
scrivo da Porto Recanati
ha cliccato "mi piace" 0 volte
ha ricevuto "mi piace" 0 volte

post del 23 apr 2018, 16:37
Kinson ha scritto:Fondo jbl non ricordo il tipo preciso ma penso sia di quelli standard e non dedicati. Per ghiaietto hp usato una confezione già in mio possesso do questo tipo ( vedi foto ) .

Per le caridine da neofita mi rivolgo a voi ; sapete meglio di me come iniziare questa " carriera " . Io finora ho avuro solo le japoniche ( sono quelle semitrasparenti giusto ? ) e con scarsi risultati visto l'acquario di comunità ed il troppo affollamento per i gusti delle caridine che le hanno portato a passare le giornate a nascondersi.

Se potete darmi un parere sui miei dubbi su filtro e illuminazione vi ringrazio tanto :D

p.s : devo ancora progettare l'interno, volevo fare qualcosa di naturale ed ho letto che si possono usare radici di edera o legni di quercia. Ho un bosco dietro casa e sarebbe facile da reperire e interessante da fare.

Al momento ho le piante dell acquario principale più un paio di muschi presi al negozio che posso trasferire :D


Ciao e benvenuto!!!
da quello che vedo il fondo non sembra essere il jbl manado ma un quarto inerte (penso) quindi va benissimo.
Per quanto riguarda la luce va bene qualsiasi tipo di luce purchè sia dimensionata al litraggio e alla flora presente in vasca, ovvio che se metti delle hql da 500w le caridine tenderanno a nascondersi per timore della troppa luce.

Per il filtro conosco l'eden 511 ma fossi in te andrei più su un eihm o un hydor. Mi raccomando la cosa importantissima è schermare l'entrata del filtro per impedire alle più piccole di finirci dentro.

Hai già qualcosa in mente per quanto riguarda che caridine inserire?
Se è la prima esperienza io ti consiglierei le classiche red cherry o magari sacura che danno qualche soddisfazione in più con i colori, ma anche li c'è da sbizzarrirsi! se dai uno sguardo alla home ci sono delle schede di allevamente delle varie specie. Guardati le DAVIDI e c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Altra cosa importante (una regola generale con tutte le caridine), occhio alla fertilizzazione! nessun metallo pesante o rischi di fare una strage.

Per tutto il resto chiedi pure, siamo a tua disposizione ;)
posts 270
iscritto il 9 ott 2011, 15:34
scrivo da Roma
ha cliccato "mi piace" 0 volte
ha ricevuto "mi piace" 12 volte

post del 23 apr 2018, 16:41
PS: riguardo alle radici occhio a cosa prendi!
assolutamente da evitare i legni "resinosi" ed ovviamente dai una bella bollita prima di inserire qualsiasi cosa prendi in natura.

Per le rocce ti sconsiglio di utilizzare quelle calcaree... le riconosci per le venature bianche.
A lungo andare rilascierebbero carbonati alzando la conducibilità dell'acqua e modificandone le proprietà chimico-fisiche
posts 270
iscritto il 9 ott 2011, 15:34
scrivo da Roma
ha cliccato "mi piace" 0 volte
ha ricevuto "mi piace" 12 volte

 
 
 
torna alla sezione La Vasca • pagina 1 di 1
 

Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 Caridine.it
Tutte le immagini, i nomi, i loghi e i marchi utilizzati in questo sito sono Copyright e TM dei rispettivi proprietari.
Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perché viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.
Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Privacy e Cookie Policy