Rili di diverso colore - post di satriani90 del 14 dic 2017, 18:47
Nuovo caridinaio da 30 litri appena avviato - post di satriani90 del 13 dic 2017, 08:54
Iniziamo!! - post di satriani90 del 13 dic 2017, 08:53
Caridinaio 30L - post di satriani90 del 12 dic 2017, 15:55
dosaggio Shrimplab NeoCaridina GH/KH+ Minerals - post di gianni.gt del 06 dic 2017, 22:15
Aiuto!!!! - post di satriani90 del 06 dic 2017, 22:02
substrato inerte - post di satriani90 del 04 dic 2017, 12:59
Fertilizzante Seachem - post di Vinx70 del 04 dic 2017, 11:47
neritine e caridine - post di satriani90 del 29 nov 2017, 19:50
il potassio aumenta la conducibilità?? - post di satriani90 del 29 nov 2017, 09:28
zucchine lesse - post di Salvo AoC del 28 nov 2017, 10:58
Accoppiamento di Caridine - post di Salvo AoC del 28 nov 2017, 04:44
Planarie? - post di Salvo AoC del 27 nov 2017, 04:31
protocollo easy life red cherry yellow - post di satriani90 del 19 nov 2017, 09:18
Progetto Sulawesi - post di vincenzoenzo del 18 nov 2017, 00:08
Inizio caridinaio - post di satriani90 del 15 nov 2017, 19:39
sabbia per dennerli - post di marcello del 12 nov 2017, 18:56
Vermetti bianchi hanno invaso la mia nuova vasca.. - post di satriani90 del 07 nov 2017, 17:07
Valori acqua - post di Mauro73 del 04 nov 2017, 00:48

Allevare le Dennerli - Dimorfismo sessuale

scritto da Emanuele Calandra (aka scimmietti) il 01 ottobre 2010

Osservando con attenzione le Dennerli si può arrivare a riconoscere il sesso soprattutto dalla forma del carapace in special modo in età adulta.


Dimorfismo M/F





Come si può notare da queste foto, l’elemento sostanziale che permette l’identificazione è la forma del carapace che nel maschio, nella zona addominale, appare stretto e appiattito mentre nella femmina risulta essere molto più pronunciato a creare una sorta di gonnella che aiuterà a contenere le uova. In questa foto ad esempio è molto facile distinguere le femmine dai maschi, ma sono esemplari molto adulti come potete notare anche dalle dimensioni.



Il colore delle Dennerli non è un criterio valido di identificazione. Un Rosso bordeaux più intenso non è indice nè di maturità sessuale nè indicativo per il sesso dell’esemplare.

Sono animali wild e in una colonia possono essere presenti esemplari con minime variazioni di tonalità della livrea, dal Rosso bordeaux intenso al rosa vinaccio piuttosto che esemplari con punti bianchi più o meno marcati.


__________________________________________


Testo e foto di Emanuele Calandra (aka scimmietti).
Per contattare l'autore di quest'articolo clicca qui.



© Caridine.it

Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 Caridine.it
Tutte le immagini, i nomi, i loghi e i marchi utilizzati in questo sito sono Copyright e TM dei rispettivi proprietari.
Caridine.it - http://www.caridine.it - non e' legato in alcun modo con aziende e/o organizzazioni.
Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perche' viene aggiornato senza alcuna periodicita' fissa.
Non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.