conduttività - post di rino9 del 27 apr 2017, 19:54
Mini acquario?? - post di rino9 del 23 apr 2017, 20:18
Caridine e betta. - post di rino9 del 18 apr 2017, 19:34
Caridine verdi e red cherry - post di rino9 del 16 apr 2017, 20:22
escrescenza tra gli occhi - post di rino9 del 16 apr 2017, 20:07
Red Crystal non si riproducono - post di rino9 del 16 apr 2017, 19:49
Cherax. - post di nib79 del 16 apr 2017, 18:15
55 litri Davidi Yellow Fire - post di HeadShot__94 del 15 apr 2017, 22:35
Cambio fondo allofano - post di redwhyte del 10 apr 2017, 16:32
Difficoltà con baby Taiwan Bee - post di Emisauro del 08 apr 2017, 10:54
Strane macchie sui vetri - post di Koreano del 06 apr 2017, 22:15
Descrizione vasca e richiesta consigli - post di darin del 06 apr 2017, 07:04
Mosura bt-9 dosaggi - post di daniud86 del 29 mar 2017, 20:55
Sostituisco Eden? - post di Sakurambo del 29 mar 2017, 11:40
è possibile una vasca in autogestione? - post di Sentoriu del 04 mar 2017, 20:32
Caridine ... qualcosa non va - post di shrimpred del 04 mar 2017, 12:56
Informazione convivenza e ibridazione - post di Pooka del 01 mar 2017, 16:36
atyaephyra desmaresti, le mie "caridine" - post di attilio del 01 mar 2017, 08:16
muschio e caridine info - post di al404 del 19 feb 2017, 12:16

Allevare le Dennerli - Dimorfismo sessuale

scritto da Emanuele Calandra (aka scimmietti) il 01 ottobre 2010

Osservando con attenzione le Dennerli si può arrivare a riconoscere il sesso soprattutto dalla forma del carapace in special modo in età adulta.


Dimorfismo M/F





Come si può notare da queste foto, l’elemento sostanziale che permette l’identificazione è la forma del carapace che nel maschio, nella zona addominale, appare stretto e appiattito mentre nella femmina risulta essere molto più pronunciato a creare una sorta di gonnella che aiuterà a contenere le uova. In questa foto ad esempio è molto facile distinguere le femmine dai maschi, ma sono esemplari molto adulti come potete notare anche dalle dimensioni.



Il colore delle Dennerli non è un criterio valido di identificazione. Un Rosso bordeaux più intenso non è indice nè di maturità sessuale nè indicativo per il sesso dell’esemplare.

Sono animali wild e in una colonia possono essere presenti esemplari con minime variazioni di tonalità della livrea, dal Rosso bordeaux intenso al rosa vinaccio piuttosto che esemplari con punti bianchi più o meno marcati.


__________________________________________


Testo e foto di Emanuele Calandra (aka scimmietti).
Per contattare l'autore di quest'articolo clicca qui.



© Caridine.it

Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 Caridine.it
Tutte le immagini, i nomi, i loghi e i marchi utilizzati in questo sito sono Copyright e TM dei rispettivi proprietari.
Caridine.it - http://www.caridine.it - non e' legato in alcun modo con aziende e/o organizzazioni.
Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perche' viene aggiornato senza alcuna periodicita' fissa.
Non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.